Il Dolore del Parto

Come gestire il Dolore del Parto

Sono trascorsi quasi due anni ma il ricordo del mio parto è nitido nella mia mente...ricordo l'entusiasmo e la gioia dell'attesa quando mi stavo recando a partorire, ricordo le prime contrazioni così tanto attese che mi dicevano "ci siamo, è arrivato il momento tanto atteso"!

Ricordo il mio camminare avanti e indietro per il corridoio per scaricare queste ondate di energia che arrivavano come un onda, ricordo la mia inibizione quando ho lanciato via la camicia da notte per essere nuda e a contatto con la Terra e la mia Natura di Donna, ricordo la mia discesa profonda dentro me stessa mentre mi dondolavo e ascoltavo quello che stava succedendo dentro di me, ricordo la sincronia con il mio compagno, che mi ricordava come respirare e mi aiutava a dondolarmi sulla Fitball, ricordo che eravamo noi tre...io, la mia bambina che si apprestava a nascere e lui, in un magnifico gioco di squadra...la nostra famiglia...


Le emozioni del Parto


Quando racconto l'esperienza del mio parto alle mamme, del mio meraviglioso parto positivo e dolce, mi chiedono tutte come facessi ad essere così tranquilla ed entusiasta e non in preda alla paura...

Beh, in effetti se ripenso alla mia Gravidanza non avevo paura del Parto, anzi, lo attendevo con trepidazione, lo attendevo come si attende una gara che si vuole vincere, lo attendevo con l'entusiasmo del Natale quando finalmente si può scartare i regali, lo attendevo come si attendono con trepidazione le vacanze estive...ma in effetti non c'era traccia di paura o ansia o panico...


Cosa mi ha aiutata?


Mi sono posta anche io questa domanda, o meglio...mi sono posta questa domanda: "Come posso aiutare le altre mamme a vivere l'esperienza dell'evento nascita come l'ho vissuta io?"

Quello che ha fatto la differenza è il mio modo di vivere la vita ed approcciarmi ad essa, ho sempre inseguito la ricerca del Benessere, ho lavorato molto su me stessa da quando avevo poco più di 20 anni, ho ricercato il mio equilibrio interiore, la corretta gestione delle emozioni, ho lavorato molto sul mio radicamento per non essere troppo con la testa tra le nuvole...e questo mio lavoro su me stessa, tutto il mio bagaglio di conoscenze in ambito Olistico che utilizzo anche con gli altri come Consulente del Benessere, mi ha aiutata a vivere il mio Parto Positivo.


Perché ho avuto un Parto Positivo?


Perché ho un buon rapporto con l'Ignoto, siamo diventati amici negli anni, ho imparato che la vita è un continuo cambiamento e bisogna avere tutti gli strumenti a disposizione per accoglierlo, elaborarlo e viverlo serenamente, ho imparato che la paura ci attanaglia solo se diamo noi il permesso di sommergerci, ho imparato che se sono perfettamente centrata ed in equilibrio corpo, mente ed emozioni, niente e nessuno può destabilizzarmi! E questo è successo anche durante il mio Parto. Avevo lavorato molto sia sugli aspetti emotivi che fisici durante la mia Gravidanza, ho iniziato subito dal concepimento, utilizzando tutti gli strumenti in mio possesso, anche per gestire un improvviso distacco di Placenta nei primissimi mesi.

E il mio lavoro ha dato i suoi magnifici frutti...


Come gestire il Dolore del Parto


Quando è arrivato il momento non avevo paura, sapevo che io ero perfettamente in grado di gestire tutto nel migliore dei modi e ne ero così entusiasta...ricordo che ero euforica all'idea che il momento arrivasse per mettermi alla prova e mettere alla prova le mie stesse conoscenze...se tutto fosse andato per come mi ero preparata, avrei avuto la certezza che avevo lavorato bene su me stessa! E il mio desiderio è stato coronato...ho avuto il mio bellissimo Parto Dolce e Positivo, Forte, Potente, pieno di Vita...L'Energia stessa della Donna ...che meraviglia...rimasi estasiata dal provare sulla mia pelle quell'Energia e la mia Potenza come Donna.


Come posso aiutare le altre Mamme?


Dopo aver provato sulla mia stessa pelle la meravigliosa sensazione del Parto Dolce e Positivo, ho deciso che avrei aiutato anche le altre Donne a viverlo con entusiasmo, serenità e tranquillità.

Come?

Esattamente come ho fatto con me stessa, con tutto quel bagaglio di conoscenze che ho acquisito negli anni con la mia formazione di Operatrice Olistica.

In realtà non è un lavoro che si ferma all'evento nascita...è un lavoro su se stesse che si deve fare per vivere la vita nel migliore dei modi, per cercare la propria stabilità e riconoscersi come Donna, con le proprie meravigliose potenzialità.


Se ti va puoi approfondire l'argomento Gestione del Dolore del Parto guardando il mio video sul mio canale Youtube, ti metto il link:


https://www.youtube.com/watch?v=nFz6I7Kz5bI&t=32s


Contattami via mail al seguente indirizzo: doulaverbania@gmail.com o al mio cellulare 3470632937, se desideri avere maggiori informazioni o per fissare un incontro conoscitivo.


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti