Diventare Mamma a 40 anni

In questi giorni riflettevo sul fatto che io e molte delle mie più care amiche siamo diventate mamme alle porte dei 40 anni. Ormai è un fattore abbastanza diffuso, nei percorsi di Accompagnamento alla Nascita è più probabile trovare donne sui 40 anni che giovani donne di 20 anni.

mano di bambino nella mano della propria mamma
mano di bambino nella mano della propria mamma

Sicuramente ci sono fattori sociali che hanno influenzato questo decorso, la qualità della vita è aumentata, di conseguenza è aumentata la longevità delle persone, abbiamo una maggiore cura del nostro corpo, sia in termini alimentari che in termini di consapevolezza del benessere offerto dall'attività fisica e quindi anche la fertilità femminile ne ha avuto giovamento.

Ma è solo questo?

Ho provato ad ascoltarmi dentro in questi mesi dopo il parto, mesi in cui ho capito che non avevo messo al mondo solo una stupenda bambina, ma avevo messo al mondo anche una Mamma e una Donna completamente nuova...Una Donna che aveva avuto accesso al Dono più bello che una Donna possa ricevere nella Vita, ricollegarsi con la propria Energia Femminile.

Nei tempi antichi la Donna viveva il divenire "Donna" con l'arrivo della prima mestruazione, come un rito di passaggio, in molte culture addirittura questi riti vengono celebrati e credo che questo generi una piena consapevolezza della propria Natura di Donna e di quello che vi gravita attorno.

Noi viviamo in una società dove siamo avanti mille anni su alcune tematiche ma su alcune siamo ancora al Paleolitico...vedisi il tabù che ancora accompagna l'arrivo nelle fanciulle della prima mestruazione...l'informazione non consiste nella migliore marca di assorbente super invisibile da indossare...quanto sarebbe bello se queste ragazze potessero sapere già da subito che enorme potenziale ricevono in dono con il loro primo sanguinamento...di quale energia sono pervase e il potere creativo che hanno nelle loro mani!

E invece ti ritrovi in un mondo che ti spiazza...prima devi fare questo, poi devi fare quello, poi devi fare quell'altro e perdi tempo nei vari tasselli cercando di incastrare tutto perché "insomma..." tutto deve essere perfetto e devi avere fatto una serie di tappe etc etc...

Ovviamente quando ho appreso di essere incinta avevo 38 anni e malgrado si dica che i tempi si sono allungati il pensiero ti viene...Ma ce la farò???

Ce la farai, ce la farai!!! Io posso ringraziare il mio percorso di vita, gli studi che ho fatto e la mia passione perché mi ha permesso di avere un parto meraviglioso che ricorderò come uno dei momenti più belli della mia vita e posso dire per esperienza diretta che in questo caso non conta l'età ma la preparazione fisica e mentale che si ha per arrivare consapevoli al momento del parto.

Ho anche compreso che prima non sarei stata in grado di avere questa consapevolezza di me e del mio corpo o della mia Energia Femminile, sono diventata Mamma nel momento giusto, nel periodo in cui la Donna vive le Energie della Madre ed è pronta a dare e ricevere.

E posso dirvi con certezza che anni addietro avrei messo al mondo la mia bambina ma non avrei avuto accesso a questa consapevolezza a cui ho avuto accesso ora...è come uno sbocciare, un sapere che la vita è scandita da fasi, e queste fasi sono tutte altrettanto meravigliose.

Quando la mia bambina riceverà il dono della sua prima mestruazione probabilmente sarò alle porte della nuova fase, la fase della donna saggia, la donna che un tempo veniva venerata ed ascoltata...e allora le racconterò di questo meraviglioso mondo e se lo vorrà faremo insieme il suo rito di passaggio :) del resto ci siamo scelte :) crescerà sapendo da subito che essere donna è un dono meraviglioso e che ha un grandissimo potenziale che se compreso, coltivato e indirizzato nella maniera corretta le porterà nella vita grandissimi benefici e successi.



6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti